Hosting wordpress a 1€ Hualma

Sebbene l’Italia sia nota per essere uno dei maggiori produttori di rifiuti al mondo, le nostre statistiche sul riciclo dei rifiuti sono piuttosto buone. Questo perché la maggior parte degli italiani è molto sensibile al riciclaggio e cerca di essere parte attiva verso misure che possano aiutare l’ambiente dove vive.

Secondo l’Istat, il 26,3% delle famiglie italiane ritiene molto soddisfacente il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti.  Nel Nord-est questa soddisfazione sale al 33,4%, mentre nel Nord-ovest raggiunge il 31%. Al Sud si attesta al 17,7%, al Centro appena sopra il 19% e nelle Isole appena sotto il 22%.

Come azienda di settore dei rifiuti, Sandei S.r.l. intende elencarti alcuni prodotti sorprendentemente recuperabili. Purtroppo, la maggior parte delle persone semplicemente non sa che questi articoli sono riciclabili, quindi la prossima volta che butti via qualcuno di questi oggetti, fallo in modo consapevole.

4 prodotti che, nel riciclo dei rifiuti, sono sorprendentemente recuperabili

Continua a leggere questo articolo e scopri come anche tu puoi essere parte attiva nella tutela del nostro ambiente. Se tutti riusciamo a essere più sensibili e responsabili su questo argomento, possiamo davvero confutare il cambiamento climatico e tutte le sue conseguenze funeste.

Riciclo dei tappeti

Molte persone buttano via il vecchio tappeto quando ne acquistano uno nuovo. Tuttavia, lo sapevi che il tappeto è riciclabile? Ci sono diversi impianti di recupero di tappeti situati sul nostro territorio nazionale che riciclano i materiali dai tappeti. In alternativa, alcuni produttori di tappeti offrono anche programmi di riciclaggio sui loro tappeti. Quindi, non buttare via il tuo vecchio tappeto: è un prezioso materiale riciclabile.

Riciclo tappi per vino

Gli italiani bevono molto vino, ma solo una piccolissima percentuale di tappi di sughero per vino viene riciclato in Italia. Il sughero è fatto di legno naturale e può essere riciclato in molti prodotti tra cui tappetini, pavimenti, sottobicchieri e pannelli di sughero. In alternativa, il sughero può anche essere sminuzzato per creare pacciame da giardino o compost.

Riciclo cartone di latte e succhi

Questo potrebbe sorprenderti, ma i cartoni del latte e dei succhi sono realizzati con materiali riciclabili, tra cui cartone, plastica riciclabile e alluminio. Quindi, non buttare via la zuppa a lunga conservazione, i cartoni del latte o dei succhi: possono essere riciclati negli impianti di lavorazione.

Riciclo dei materassi

Lo sai che anche i materassi sono rifiuti riciclabili? I materassi tipici sono realizzati utilizzando cotone, legno, poliuretano espanso e acciaio. Invece di lasciare che materiali preziosi vadano a finire in discarica, le aziende di riciclaggio possono aiutare a recuperare questi materiali.

Conclusione

Per assicurarti che i tuoi rifiuti riciclabili non finiscano nelle discariche, hai bisogno dell’aiuto di un’azienda che offre la raccolta dei rifiuti riciclabili. Se hai bisogno di un’azienda del settore, puoi contattare Sandei S.r.l. e fare il noleggio cassoni scarrabili o utilizzare il loro servizio pratico di rimozione dei rifiuti per assicurarti che i tuoi rifiuti riciclabili siano trattati correttamente. E, se non sei sicuro che i rifiuti che hai siano riciclabili o meno, contattali per una consulenza. I loro esperti nella gestione dei rifiuti saranno più che felici di aiutarti.

Hosting wordpress a 1€ Hualma