Hosting wordpress a 1€ Hualma

Tutti noi vogliamo il meglio per i nostri gatti, ma a volte è facile fare errori comuni che possono essere dannosi per il benessere del tuo gatto. Questo articolo prende in esame alcuni degli errori più comuni commessi dai proprietari di gatti, nonché i loro bisogni di base.

Ottenere un gatto senza controllare a fondo la sua salute e personalità:

Quando una famiglia decide di adottare un gatto, è necessario molto tempo per selezionare l’animale giusto. Vuoi un gatto di razza o misto? Che tipo di personalità stai cercando? L’animale in questione è in buona salute, appare amichevole e socievole. Acquista solo gatti di razza da allevatori registrati. Chiedi se il gatto ha una garanzia di salute. Durante la visita all’allevamento controlla la salute generale degli animali. Hanno messo tutto per iscritto, compreso il costo finale del gatto, le garanzie sanitarie ecc. Se hai versato un acconto, assicurati di ottenere una ricevuta. Per ulteriori informazioni sull’acquisto di un gatto di razza.

Acquisto di purosangue da negozi di animali o da allevatori da cortile:

Questo è un esercizio costoso. I negozi di animali fanno pagare di più per i gattini di razza rispetto a un allevatore registrato e non ci sarà alcuna storia di parentela del gatto o documenti di registrazione. Alcune razze di gatti hanno problemi genetici che possono essere controllati dagli allevatori. Se acquisti da un negozio di animali o da un allevatore di un cortile non c’è possibilità che questo screening abbia avuto luogo. Come si potrebbe finire con notevoli spese mediche in futuro.

Non cerco aiuto veterinario:

A volte le persone non si rendono conto della gravità di una condizione medica e non riescono a prendere le misure appropriate e portare il gatto da un veterinario. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il proprietario non dispone di fondi sufficienti al momento, non ha il tempo o non ritiene che la condizione sia seria. È consigliabile che i proprietari di gatti istituiscano un fondo speciale per gatti dove possono depositare € 5 o € 10 a settimana, solo per essere utilizzati in caso di emergenza o per avere un’assicurazione sanitaria per animali domestici. I proprietari di gatti dovrebbero essere consapevoli dello stato fisico ed emotivo del loro gatto in ogni momento. Prestare attenzione ai segni di malattie come perdita di appetito, aumento dell’appetito, condizione del mantello, aspetto generale, cambiamenti nelle abitudini di pulizia, presenza di ferite o ferite e ricerca di un aiuto veterinario appropriato.

Non badare ai denti del tuo gatto:

La malattia parodontale è la malattia numero uno nei gatti sotto i dieci anni e può essere facilmente prevenuta con regolari cure dentistiche. Questo può venire in forma di spazzolare regolarmente i denti del gatto con uno spazzolino da denti e un dentifricio per animali domestici (non usare mai il dentifricio umano sul tuo gatto), o nutrirlo con colli e ali di pollo crudo più volte alla settimana.

Non soddisfare i suoi bisogni d’acqua:

I gatti non sono grandi bevitori, in natura ricevono la maggior parte dei loro bisogni fluidi attraverso il loro cibo. La popolarità del cibo secco (crocchette) è aumentata vertiginosamente negli ultimi dieci anni, e molti gatti non compensano questo deficit bevendo più acqua, rendendoli cronicamente disidratati. Per compensare questo, alimentare più cibo di tipo umido e / o incoraggiare il consumo di acqua aumentando il numero di ciotole d’acqua nella casa o investendo in una fontana.

Non vaccinare:

Tutti i gatti dovrebbero ricevere almeno il vaccino F3 secondo le linee guida del veterinario. Questo vaccino protegge da un numero di malattie potenzialmente letali.

Non soddisfare i loro bisogni istintivi:

I gatti non sono bambini pelosi, hanno i loro bisogni individuali come giocare (che può includere la caccia a un giocattolo di tipo bacchetta), grattarsi, arrampicarsi e stroppare i loro artigli. I guardiani dell’animale domestico dovrebbero fornire un ambiente di arricchimento per il loro gatto offrendo una gamma di giocattoli interattivi per gatti, luoghi da scalare (un albero di gatto alto è perfetto per questo) e da qualche parte per strop / scratch i loro artigli.

Punire fisicamente un gatto:

Un gatto non dovrebbe mai essere punito fisicamente. I gatti non capiscono questo tipo di punizione e inducono stress e paura nel tuo gatto e non insegnano nulla al tuo gatto. Se hai un problema comportamentale specifico che deve essere affrontato, la modifica del comportamento fatta con gentilezza e rispetto avrà una percentuale di successo molto maggiore di quella di colpire o colpire il tuo gatto.

Non avendo abbastanza vassoi per i rifiuti:

I gatti sono puliti meticolosamente, e questo è particolarmente vero quando si tratta della loro lettiera. Una regola generale è che si dovrebbe avere una lettiera per gatto, più uno di riserva. Quindi se hai due gatti, dovrebbero esserci tre vassoi per i rifiuti. I solidi devono essere rimossi due volte al giorno e l’intero contenuto deve essere rimosso almeno una volta alla settimana.

Usando il prodotto delle pulci sbagliato:

Se non indicato dal veterinario, i gatti devono essere trattati solo con un trattamento anti-pulci di gatto. Alcuni proprietari di animali domestici pensano che risparmieranno usando un prodotto per cani sui loro gatti. Questo può rivelarsi fatale. I gatti sono estremamente sensibili alle piretrine e ai piretroidi che sono spesso presenti nei prodotti delle pulci dei cani. L’uso di questi sui gatti può provocare la morte.

Puoi trovare questi e tanti altri consigli utili su www.gattoblog.it

Hosting wordpress a 1€ Hualma