Hosting wordpress a 1€ Hualma

Le 10 razze di gatti più popolari al mondo:

I gatti sono generalmente indicati come animali domestici. I gatti domestici hanno storie sulla loro razza molto antiche. Le razze che non sono riconosciute dalle associazioni da tutte e tre le associazioni esistenti per la garanzia di razza non sono comunemente considerate come razze riconosciute, e diversi fattori vengono presi in considerazione prima che un gatto venga riconosciuto come un purosangue.

Alcune razze esistono da molti, molti anni e hanno così raccolto un seguito di amanti dei gatti. Queste razze possono essere cresciute in popolarità a causa di un film che ha caratterizzato uno dei propri tratti della personalità che sono unici, o apparenze fisiche che li lasciano difficili da dimenticare.

Gatto norvegese

ll gatto delle foreste norvegesi è una razza mistica, originariamente pensata come un gatto delle fate. Questo è il felino dei Vichinghi, così popolare e amato nel Nord Europa che è una musa frequente in numerose storie e miti urbani norvegesi. Anche se si ritiene che abbia tra i 1000 e i 2000 anni, la loro mitologia continua a vivere fino ad oggi.

I gatti delle foreste norvegesi sono grandi, robusti e forti. I maschi adulti pesano ovunque da 5,5 a 7,5 kg, e le femmine da 3,5 a 4,5 kg. Gli antichi miti norvegesi descrivevano le dimensioni del gatto per essere così enormi, nemmeno i potenti Dei potevano sollevarli. Una di queste storie suggeriva che Thor, il Dio del Tuono e figlio di Odino, il Padre, persero una contesa di forza per Jormungand, il serpente figlio di Loki, il Dio del male. E come ha vinto Jormungand? Era camuffato come nient’altro che una foresta norvegese, ovviamente!

Gatto Persiano

Conosciuto anche come uno dei gatti con il viso “arrossato”, i persiani hanno bellissimi cappotti di pelliccia. Possono assumere quasi tutti i colori, a seconda dell’associazione di registro dei gatti che si sta guardando, e avere una faccia piatta rispetto alla maggior parte delle altre razze di gatti. Alcune descrizioni di razza dicono anche che il naso non è permesso sporgere oltre gli occhi se visto in un profilo.

Persiani sono stati visti in molti film, arte, pubblicità e case nel corso degli anni e sono stati anche una delle razze di gatti più popolari per decenni.

Gatto Maine Coon

Conosciuto per la loro grande statura e gli strati di pelliccia, il Maine Coon è un gatto difficile da ignorare. Originario dello stato del Maine e anche gatto ufficiale dello stato, il Maine Coon è un gigante gentile. Sono grandi cacciatori e sono stati resi popolari dopo che la CFA li ha riconosciuti come purosangue alla fine degli anni ’70. Rimangono una delle razze di gatti più popolari.

Molti Maine Coon hanno dita extra, un tratto noto come polydactylism, che rende ancora più grandi i loro piedi già grandi. Questa è una grande caratteristica da avere quando si caccia nella neve, poiché i piedi grandi fungono da racchette da neve.

Gatto Ragdoll

I gatti Ragdoll prendono il nome dal loro temperamento docile. Sembrano andare zoppicare quando vengono raccolti, proprio come una bambola di pezza. Un tempo, si pensava addirittura che non potessero provare dolore, ma questo è ovviamente solo un mito.

I ragdoll assomigliano molto ai gatti siamesi dai capelli lunghi con i loro colori a punta. Hanno anche degli occhi blu e personaggi simili a cani, seguendo i loro proprietari in giro per casa.

Gatto Bengala

I bengalesi sono gatti dall’aria selvaggia, letteralmente. I loro segni li fanno apparire più come se fossero nella giungla che a casa tua, ma sono comunque gatti addomesticati. Sono loquaci e richiedono molto esercizio.

Molti colori sono consentiti su Bengals, ma i loro modelli approvati includono solo macchie e rosette. Il loro nome deriva dal nome tassonomico del gatto asiatico leopardo, il Prionailurus bengalensis bengalensis , poiché i Bengali erano originariamente allevati sia da gatti domestici che da questo gatto selvatico.

Gatto abissino

Originario dell’Etiopia (precedentemente noto come Abissinia), il gatto abissino ha un caratteristico cappotto agouti rosso / arancio. La pelliccia agouti, che in realtà significa che ha fasce di colorazione chiara e scura sui singoli pezzi di capelli, conferisce all’abissino il suo aspetto unico.

Gatto Birmano

I birmani sono un altro gatto a colori come il siamese e il ragdoll. Hanno gli occhi azzurri e un cappotto medio-lungo ma senza sottopelo, che li distingue dai persiani e dagli himalayani.

I birmani sono stati utilizzati per la riproduzione nello sviluppo di Ragdoll, quindi sembrano molto simili ma possono avere segni e personalità leggermente diversi.

Gatto Oriental Shorthair

A colpo d’occhio, puoi pensare che questo snello gatto sia un Siamese, ma i gatti orientali dello Shorthair sono una razza tutta loro. A differenza dei gatti siamesi, di solito hanno gli occhi verdi e possono venire in molti modelli di colori e colori. Esiste anche una varietà longhair.

Gatto Sphynx

Se stai cercando un gatto che non versa, allora Sphynx è per te. I gatti Sphynx sembrano unici per la loro mancanza di pelo e sono felini molto socievoli, attivi e simili ai cani.

Gatto Devon Rex

I gatti Devon Rex hanno un pelo corto e ondulato e corpi sottili. La loro pelliccia è anche molto morbida e le loro orecchie molto grandi.

Il Devon Rex è un gatto giocoso e attivo ed è talvolta descritto come “una scimmia in una tuta

Hosting wordpress a 1€ Hualma